Archivio Categoria Tubi in gomma

Prodotti Mediatec

Tubi-Prodotti Mediatecsrl

Quali sono i prodotti Mediatec?

I prodotti realizzati dalla Mediatec sono davvero tanti, e variano a seconda dell’utilizzo degli stessi, dalle grandi industrie fino ad arrivare ai prodotti per uso alimentare o per le industrie petrolifere.  Tutti i prodotti di Mediatec sono realizzati con materie prime di altissima qualità così da assicurare il compratore di acquistare solo ed esclusivamente materiali di prima scelta che dureranno a lungo nel tempo senza alcun tipo di problema. Andiamo a vedere insieme come vengono realizzati i prodotti.

Come vengono realizzati i prodotti Mediatec?

Tutti i prodotti di questa azienda vengono realizzati adoperando le materie prime di altissima qualità. Queste una volta selezionate vengono utilizzate per la produzione di una vasta gamma di oggetti, dai tubi in PVC per uso alimentare fino ad arrivare ai tubi per uso petrolifero o per agenti corrosivi. Ovviamente tutti i prodotti vengono realizzati all’interno di Mediatec così da essere certi dello standard qualitativo. È possibile richiedere la realizzazione di vari componenti su misura, come ad esempio tecnopolimeri da inserire all’interno di macchinari. L’azienda produce anche oggetti ignifughi come lastre e gomme da utilizzare nei più svariati settori.

Quali sono le lavorazioni offerte da Mediatec?

Mediatec dispone di molti macchinari differenti. All’interno dello stabilimento sono presenti macchinari per la fustellatura della gomma, per la tornitura e per la pressofusione che consentono di ottenere un numero infinito di prodotti differenti. Ovviamente a seconda del tipo di lavorazione e del macchinario richiesto il costo dei prodotti varia sensibilmente. È possibile richiedere un singolo pezzo oppure una serie completa a seconda delle proprie necessità e della disponibilità economica che si possiede. Insomma, Mediatec è l’azienda che fa esattamente al caso tuo se sei alla ricerca di componenti in tecnopolimeri, o se sei alla ricerca di oggetti realizzati con materiali plastici di vario tipo.

Tubi per industria chimica

Tubi per industria chimica

Cosa sono i tubi per l’industria chimica?

I tubi per l’industria chimica sono dei  tubi realizzati con della gomma particolare che resiste agli agenti corrosivi, quali acidi e petrolio. Questo tipo di tubi viene adoperato per lo spostamento di sostanze chimiche che se spostate con altri tubi li corroderebbero all’istante.  Spesso vengono utilizzati anche per svuotare le cisterne cariche di petrolio e acidi vari per le grandi industrie in tutto il mondo. In questo articolo andremo a vedere come avviene la produzione di questi straordinari tubi e in quali ambiti vengono utilizzati maggiormente.

Come avviene la produzione dei tubi per l’industria chimica?

La produzione dei tubi per le industrie chimiche e petrolifere avviene innanzitutto con la scelta del mix di plastiche più adatte alla produzione del tubo in questione. Una volta selezionato il mix di plastiche migliori si procede con la fusione e l’estrusione dei tubi. Questi possono avere anche dei diametri importanti, infatti per convogliare grosse quantità di acidi o prodotti chimici i tubi devono necessariamente possedere un diametro maggiore, così da svolgere l’operazione nel minor tempo possibile. Infine, bisogna tener conto anche della leggerezza; infatti, i tubi vengono spesso spostati da uno stabilimento all’altro e di conseguenza non dovranno essere eccessivamente pesanti.

In quali ambiti sono maggiormente adoperati i tubi per le industrie chimiche?

Come detto prima, i tubi per le industrie chimiche trovano impiego in moltissimi settori, dalle piccole e grandi imprese di cosmetici o componenti elettroniche fino ad arrivare alle aziende petrolifere e alle multinazionali di carburanti. Ciò è possibile grazie alle straordinarie potenzialità che questo tipo di tubi possiedono come ad esempio la resistenza all’usura e la straordinaria leggerezza. Insomma i tubi per le industrie chimiche sono davvero un prodotto innovativo e adatto a molteplici usi, consentendo alle aziende di tutto il mondo di procedere con la loro lavorazione.

Tubi per prodotti petroliferi

Tubi per prodotti petroliferi

Cosa sono i tubi per prodotti petroliferi?

I tubi per prodotti petroliferi sono dei tubi realizzati appositamente per convogliare il petrolio e altre sostanze corrosive dalle cisterne alle autobotti, in modo sicuro e pratico. I tubi per prodotti petroliferi vengono realizzati con materiali particolari che possiedono caratteristiche davvero uniche come leggerezza, resistenza all’usura e alla corrosione. In questo articolo andremo a vedere nello specifico come vengono realizzati i tubi per prodotti petroliferi e in quali settori vengono maggiormente utilizzati.

Come vengono costruiti i tubi in gomma per prodotti di tipo petrolifero?

La realizzazione dei tubi in gomma per prodotti petroliferi inizia con la scelta della gomma da adoperare. Questa dovrà essere abbastanza resistente da resiste appunto alla corrosione del petrolio, ma allo stesso tempo abbastanza leggera e flessibile da consentire a chi utilizzerà il tubo di non avere problemi durante lo svuotamento delle cisterne. Una volta selezionata la plastica si procede con la fusione della stessa che verrà successivamente pompata all’interno di una pressa. La pressa esercitando una determinata pressione darà vita al tubo vero e proprio che alla fine del percorso di produzione viene immerso in una vasca d’acqua fredda così da solidificare la gomma.

In quali settori vengono utilizzati i tubi per prodotti petroliferi?

I tubi per prodotti petroliferi vengono utilizzati all’interno delle grandi raffinerie, dove è necessario spostare il petrolio e i suoi derivati all’interno dello stabilimento per eseguire le varie lavorazioni. I tubi per uso petrolifero possono essere di diverse dimensioni e circonferenze a seconda dell’utilizzo e delle necessità dell’azienda stessa. Esistono tubi per il petrolio di dimensioni compatte che solitamente vengono adoperati per rifornire le stazioni di rifornimento tramite grosse autobotti contenenti appunto petrolio, diesel e derivati. Insomma i tubi per prodotti petroliferi sono degli oggetti davvero indispensabili sia per le piccole, sia per le grandi industrie di raffineria del petrolio.

Tubi per acqua in gomma

Tubi in gomma per acqua

Cosa sono i tubi per acqua in gomma?

I tubi per acqua in gomma sono dei tubi realizzati in materiali plastici che hanno la possibilità di essere piegati e riposti comodamente grazie alla morbidezza della gomma con la quale sono realizzati. Esistono diversi tipi di tubi per l’acqua in gomma che differenziano principalmente per uso industriale, alimentare o per uso privato. In quest’ambito viene spesso utilizzato per l’irrigazione dei giardini oppure per realizzare gli impianti all’interno delle abitazioni e tanto altro ancora senza alcun tipo di problema.

In quali settori vengono adoperati i tubi per acqua in gomma?

I tubi in gomma per acqua vengono utilizzati per diversi scopi ed esigenze. Spesso il loro principale utilizzo è quello a livello industriale, come ad esempio all’interno di fabbriche e aziende per il passaggio dell’acqua da una zona all’altra dell’edificio. Nel settore edile vengono spesso adoperati per svariati utilizzi come ad esempio per trasportare in maniera comoda l’acqua in un punto specifico del cantiere. Ma non solo, infatti vengono utilizzati anche in ambito gastronomico, in particolar modo nelle industrie alimentari che producono latticini e derivati. I tubi in questione possono resistere al passaggio di acqua ad una temperatura superiore ai 100°.

Come può essere impiegato un tubo in gomma per acqua?

Un tubo in gomma per acqua può essere utilizzato per un’installazione industriale, per completare lavori  di tipo pubblico, per  la realizzazione di opere di ingegneria civile e in molti altri settori. Possono essere adoperati anche per l’utilizzo mediante idropulitrici industriali o semiprofessionali. Insomma i tubi in gomma per acqua possono essere usati in tanti ambiti differenti, garantendo sempre prestazioni elevate con una resistenza all’usura unica nel suo genere. Inoltre, è possibile scegliere tra tanti  tipi di gomma così da acquistare il tubo più adatto alle proprie esigenze.

Tubi in gomma per alimenti

Tubi alimentari

Cosa sono i tubi in gomma per alimenti?

I tubi in gomma per alimenti vengono studiati e realizzati per essere adoperati in ambito alimentare, quindi nelle industrie alimentari e nelle cucine di tutto il mondo. I tubi per uso alimentare si distinguono dai tubi tradizionali  in plastica per la miscela di materiali adoperati che è priva di ogni componente chimica. Ciò rende i tubi per uso alimentare sicuri da utilizzare, essendo esenti da sostante tossiche e quindi di conseguenza annullando ogni eventuale tipo di intossicazione.

A cosa servono i tubi in gomma per alimenti?

I tubi per uso alimentare vengono spesso utilizzati nella costruzione di impianti idrici per supermercati, come ad esempio per irrigare la verdura esposta sui banchi mediante dei nebulizzatori oppure per mantenere fresco il pesce in vendita. Inoltre, vengono utilizzati per la realizzazione di impianti domestici in quanto sono tubi atossici quindi non contengono alcun tipo di materiale che possa nuocere alla salute. Esistono diverse tipologie di tubi in gomma per uso alimentare che variano tra di loro per le dimensioni e per il diametro che posseggono. Tutte le tubazioni per uso alimentare in gomma sono realizzate con dei severi standard di sicurezza, così da consentire a chi le utilizzi di stare tranquillo.

Come vengono prodotti i tubi in gomma per uso alimentare?

La realizzazione dei tubi in gomma per uso alimentare viene eseguita tenendo conto del fatto che i tubi dovranno essere al 100% atossici, quindi si utilizzano solo plastiche atossiche e prive di ogni componente chimico, così da evitare alterazioni dei liquidi. Oltre ai tubi in gomma per uso alimentare standard, vengono realizzati anche dei tubi sempre per uso alimentare ma resistenti alle alte temperature. Questi vengono utilizzati principalmente per le industrie che producono latticini e derivati, e che per la loro realizzazione necessitano di acqua ad alte temperature.

Tubi antiabrasivi

Tubi antiabrasivi

Cosa sono i tubi antiabrasivi?

I tubi antiabrasivi sono dei tubi realizzati appositamente per un utilizzo intensivo e che di conseguenza hanno una struttura molecolare appositamente progettata. Questo particolare tipo di tubi resiste molto bene sia allo sfregamento con superfici dure come l’asfalto, sia al passaggio al loro interno di sostanze corrosive quali acidi e carburante. In questo articolo andremo a vedere nello specifico le diverse fasi della loro realizzazione e quali sono gli utilizzi dei tubi antiabrasivi.

Come vengono realizzati i tubi antiabrasivi?

La realizzazione di questi straordinari tubi avviene innanzitutto con la scelta dei materiali. Questa fase è importantissima; infatti, in base ai materiali scelti si otterrà un tubo più o meno resistente alle varie sollecitazioni. Una volta selezionati i materiali si procede con la fusione degli stessi e alla realizzazione del tubo vero e proprio. Per ottenere un tubo antiabrasivo si procede con l’inserimento dei materiali fusi all’interno di una pressa, che esercitando una determinata pressione dà vita ai tubi antiabrasivi. Questi, usciti dalla pressa, necessitano ancora di una successiva lavorazione che consente di eliminare eventuali sbavature o materiale in eccesso. A questo punto il tubo è pronto per essere messo in commercio con dimensioni e spessore diversi a seconda delle richieste del cliente finale.

In quali settori vengono utilizzati principalmente i tubi antiabrasivi?

I tubi antiabrasivi vengono adoperati in tantissimi settori differenti, come ad esempio presso le grandi raffinerie o all’interno di industrie meccaniche. Ciò è possibile grazie alle straordinarie caratteristiche che questi tubi possiedono, e alla loro particolare resistenza a ogni tipo di sollecitazione. Possono essere utilizzati anche per scaricare le cisterne contenenti agenti corrosivi e acidi vari, come petrolio, carburanti e altri. Sono spesso utilizzati anche all’interno delle aziende per spostare i diversi liquidi da un silos all’altro senza alcun tipo di problema.

Tubi aria compressa: cosa sono e a cosa servono

Tubi aria compressa

I tubi aria compressa negli ultimi anni hanno subito un processo di evoluzione non indifferente, che gli consente di resistere tranquillamente anche alle pressioni più elevate, come quelle prodotte da compressori di tipo industriale. Esistono diversi tipi di tubi per aria compressa, che si distinguono tra loro principalmente per le dimensioni e la resistenza alle alte pressioni.  Ovviamente maggiore sarà lo spessore della gomma e  del suo rivestimento e maggiore sarà la resistenza alla pressione dell’aria che scorrerà all’interno del tubo. Ma andiamo a vedere insieme come vengono realizzati questi straordinari tubi per aria compressa.

Come vengono costruiti i tubi per aria compressa?

La costruzione dei tubi per l’aria compressa richiede particolari attenzioni, in primo luogo per la tipologia di gomma che viene  utilizzata per la fusione e successivamente per le fibre metalliche o sintetiche che vengono inserite all’interno del tubo, le quali garantiscono maggiore resistenza alle alte pressioni. Mediante l’estrusione della gomma a pressione elevata, il tubo acquisisce una durevolezza maggiore che dura a lungo nel tempo con una resistenza superiore alla pressione. Infine, per solidificare il tubo, si utilizza una vasca con acqua fredda che indurisce la gomma in pochissimo tempo, ottenendo il prodotto finito e pronto all’uso.

In quali settori vengono utilizzati i tubi per aria compressa?

I tubi aria compressa vengono utilizzati in molti settori diversi, come l’industria meccanica, quella alimentare e le officine meccaniche. Grazie alla resistenza alle alte pressioni, possono essere adoperati anche con grandi compressori di tipo industriale,  come quelli che si trovano presso le officine meccaniche o nelle autorimesse. Insomma, i tubi in gomma per aria compressa svolgono un lavoro semplice, ma allo stesso tempo essenziale, permettendo all’aria compressa di scorrere al loro interno con pressioni davvero elevate, senza alcun problema, durando anche  a lungo nel tempo.

 

Tubi di gomma long length: di cosa si tratta?

Tubi di gomma long length

Sul mercato è possibile trovare diversi tipi di tubi in gomma che vengono adoperati nei più svariati settori industriali, da quello petrolifero fino ad arrivare a quello alimentare. I tubi di gomma long length solitamente sono realizzati mediante estrusione e vengono adoperati nel campo del petrolio e in quello alimentare.  Inoltre, servono anche per il passaggio di aria compressa e acqua ad alta pressione, come ad esempio negli autolavaggi o altre attività industriali e commerciali che necessitano di sistemi ad aria compressa.

Come sono realizzati i tubi di gomma long length?

Questo tubi in gomma sono studiati e realizzati per garantire flessibilità e resistenza alle alte temperature. Grazie alla loro particolare conformazione si rivelano particolarmente resistenti, quindi anche quando sono sottoposti a stress non si rompono facilmente. Inoltre, grazie a particolari caratteristiche tecniche, i tubi ong length possono resistere senza alcun problema anche al passaggio di benzina, agenti chimici aggressivi e molti altri prodotti che distruggerebbero qualsiasi altro tipo di tubo. Ogni tubo prima di essere messo in commercio deve superare dei rigorosi controlli di qualità, così da garantire all’acquirente finale un prodotto perfetto in ogni dettaglio, dalla copertura esterna fino ad arrivare al cuore del tubo.

Tubi long length: quali sono le possibili applicazioni?

I tubi che rientrano in questa tipologia, si adattano molto bene a qualsiasi tipo di utilizzo per via della loro particolare resistenza agli agenti corrosivi quali acidi e combustibili e alla resistenza all’alta pressione. Infatti, oltre agli utilizzi descritti in precedenza, vengono utilizzati anche per lo scarico di prodotti petroliferi all’interno di raffinerie e sulle navi per spostare il petrolio. Nel settore alimentare trovano impiego all’interno delle fabbriche che producono alimenti liquidi, nel settore della chimica e in fine per il passaggio di aria compressa e acqua ad alta pressione.  Sono quindi molto versatili e indispensabili nel settore industriale e commerciale.

 

Sicurezza, igiene, longevità degli impianti di trasformazione alimentare

La salvaguardia ed il mantenimento di alti standard igienici costituisce, soprattutto nel comparto alimentare, una delle maggiori priorità: garantire infatti un trasporto sicuro delle materie prime o del prodotto finito è assolutamente indispensabile. In tale ottica, si è obbligati ad utilizzare materiali atossici ed adeguatamente trattati per il passaggio di alimenti solidi o liquidi, capaci di resistere alle diverse caratteristiche dei composti; d’altro canto, dal punto di vista aziendale è importantissimo avvalersi di condotte e tubi che possano assicurare longevità all’impianto, capaci di garantire una buona resistenza all’usura e allo stress di utilizzo dovuto alla pressione, alla temperatura e alla viscosità o all’attrito esercitato dal materiale che vi passerà all’interno.

Cosa sono i tubi spiralati alimentari

Nella filiera alimentare largo impiego trovano i tubi spiralati: con la loro anima in acciaio zincato, questa speciale tipologia di condotte è capace di offrire resistenza agli urti ed assicurare una buona longevità all’impianto industriale; le pareti interne, generalmente lisce, sono adatte al passaggio di liquidi, solidi e semisolidi e permettono una agevole pulizia ed una manutenzione costante. I tubi spiralati alimentari devono inoltre soddisfare i requisiti fissati dal Regolamento Europeo n. 10 del 14 Gennaio 2011 atto a regolare nel dettaglio i materiali in plastica destinati a venire in contatto con le materie prime del comparto agricolo e alimentare.

Varietà dei tubi spiralati per ogni genere di alimento

La necessità di trasporto del materiale spiega il largo uso dei tubi spiralati alimentari e la loro varietà. Vi è, infatti, la necessità di prelevare liquidi, quali ad esempio acqua, vino, olio e latte grazie a pompe sommerse, di provvedere all’immagazzinamento dei prodotti agricoli secchi, come i cereali, tramite tubi di aspirazione, fino al trasferimento tra i vari macchinari che forniranno il prodotto finito. Una simile vastità di impiego è speculare alla varietà delle sostanze da incanalare, tra cui materiali oleosi, grassi o fermentati. Per ogni esigenza, i tubi spiralati alimentari rappresentano un’ottima soluzione.

Tecnopolimeri ad alta resistenza: una frontiera inesplorata

Le materie plastiche, soprattutto nell’arco degli ultimi sessanta anni, sono state al centro di un grande sviluppo: tali ricerche hanno portato alla creazione di una vastità di prodotti le cui potenzialità, per alcuni versi, sono ancora non del tutto note. È ad esempio il caso dei tecnopolimeri, materiali termoindurenti con caratteristiche chimiche, fisiche e meccaniche assolutamente inimmaginabili, con una rigidità tale da poter essere paragonata ai metalli: insomma, una gamma di plastica innovativa, resistente a temperature fino a 300° C, con una versatilità tale da essere usata nell’ingegneria edile e aerospaziale, nei laboratori chimici, dell’industria automobilista per la produzione di pistoni e di connettori.

Le caratteristiche dei tecnopolimeri

Gli engineering plastics o polimeri ad alta resistenza sono dunque materie plastiche dalle proprietà eccezionali in termini di rigidità e resistenza a temperature elevate, ma le caratteristiche non si fermano solo a questi aspetti: è infatti interessante ricordare come essi riescano a combinare anche una straordinaria duttilità, costituendo un connubio perfetto tra durezza e lavorabilità. La longevità assicurata dai polimeri ad alta resistenza, unita alla resistenza a forti carichi statici e dinamici, inoltre, conferisce a queste particolari materie plastiche la capacità di poter essere impiegate nei campi applicativi più disparati.

Alcuni tecnopolimeri ad alta resistenza

Se da un lato le proprietà eccezionali sono comuni a tutti i tecnopolimeri ad alta resistenza, con tale nomenclatura ci si riferisce ad una serie di materie plastiche diverse, dall’ABS alle resine acetaliche, dai poliammidi ai polifeleneteri. Tra i tecnopolimeri, particolarmente celebre è il policarbonato, usato nell’industria medica, nell’ingegneria civile ed industriale, ma anche per realizzare dispositivi antinfortunistici, per gli oblò degli aerei, ma anche come componente per gli involucri esterni degli smartphone, per la sua resistenza ai graffi o alle cadute. Materiali plastici, facilmente reperibili nel mercato sotto forma di lastre, manicotti e barre, che si pongono come una frontiera innovativa per l’ingegneria.

1 2 3