All’interno dei tubi flessibili per prodotti chimici passeranno materiali come: fluidi corrosivi, prodotti chimici caldi o velenosi. Per questo motivo sono necessari tubi che garantiscano un passaggio sicuro e che eliminino il rischio di contaminazioni.

È importante che queste sostanze siano trasportate in particolari tubi flessibili che non reagiscano chimicamente al passaggio di queste che potrebbero presentarsi aggressive; devono supportare il rigonfiamento che potrebbe essere causato da sostanze come i solventi e favorirne il naturale deflusso.

Per quanto riguarda le piattaforme di scarico nelle quali è importante muoversi in maniera agevole, è necessario che le condotte di trasporto sia creati in tubi flessibili create espressamente per il trasporto di prodotto chimici.

I materiali per realizzare i tubi per prodotti chimici

Uno dei sottostrati che vengono utilizzati per creare i tubi flessibili per prodotti chimici sono UPE e FEP. L’ultimo che abbiamo citato, si tratta di etilene propilene fluorurato: questo tipo di materiale è molto resistente ai solventi ma è più difficile da maneggiare in fase di realizzazione. Altri materiale che vengono utilizzati per creare tubi flessibili sono silicone, EPDM e PTFE. Il teflon o politetrafluoroetilene è ideale per garantire un attrito basso al passaggio delle sostanze e la sua composizione naturale risulta inalterata per temperature che oscillano tra -200°C e +260°C

Le caratteristiche dei tubi flessibili

Le richieste per la realizzazione di tubi flessibili per prodotti chimici derivano da diversi settori differenti come: piattaforme petrolifere, raffinerie, impianti industriali del settore alimentare, farmaceutico o cosmetico.

Per il corretto funzionamento sono necessarie determinate caratteristiche, oltre alla resistenza alla corrosione, agli urti e all’usura. È importante che i tubi flessibili resistano alla pressione di almeno 20 bar e nel caso di passaggio di calore alle alte temperature, raggiungendo anche i 200°C.

Per soddisfare al meglio questi particolari requisiti, i tubi flessibili vengono rivestiti all’esterno da acciaio e le pareti interne sono trattate con materiali particolari.