Archivio Tag Articoli tecnici in gomma

Pregi delle tubazioni in PVC

I pavimenti di quasi tutti gli ambienti, dall’edilizia civile a quella scolastica, dal settore industriale agli studi professionali, per non parlare del sottosuolo delle vie urbane, sono attraversati da complicate reti di tubazioni sotterranee. È dunque facilmente intuibile come occorra un materiale plastico capace di sopportare pesi notevoli e che possa offrire l’affidabilità e la sicurezza necessaria all’installazione di un impianto sottotraccia. Le tubazioni in PVC rigido sono, ad oggi, la scelta preferita dagli impiantisti per via dei costi, del minor peso rispetto a condutture analoghe in altro materiale, della semplicità di alloggio e di assemblaggio, della stabilità chimica del materiale e della longevità.

Rigidità del PVC e connessioni tra i tubi

La principale caratteristica delle tubazioni in PVC è senza alcun dubbio l’elevata rigidità che, se da un lato rappresenta un notevole pregio per le installazioni interrate, dall’altro costituisce anche un limite per la posa in opera. Per incontrare le esigenze che dovessero presentarsi, i produttori forniscono curve ed innesti: le connessioni sono realizzate a bicchiere ed i tubi non si saldano a caldo, dal momento che in presenza di alte temperature il cloro contenuto nel PVC si volatilizza; esistono, infatti, dei mastici a freddo che vulcanizzano i vari pezzi, fondendo le superfici degli elementi con un adesivo solvente.

Il PVC a contatto con il calore

Largamente utilizzati per gli scarichi, con i classici elementi arancioni, in tali particolari tubazioni il PVC è additivato con uno stabilizzante organico: le acque che vi scorrono non hanno alcun tipo di reazione, anche se per liquidi con temperatura elevata la permanenza nel tubo non dovrebbe essere mai superiore ai sessanta secondi. In base ai diversi usi il cloruro di polivinile è lavorato diversamente ed è così possibile reperire sul mercato tubazioni in PVC ad alta pressione o corrugato e reso flessibile con l’aggiunta di materie plastificanti.

Prodotti petroliferi: pericoli e norme di sicurezza

Trattare i prodotti petroliferi richiede una particolare attenzione, non solo per la rigida normativa vigente, ma soprattutto per via dell’instabilità e per l’aggressività delle soluzioni; inoltre occorre particolar cura per garantire la maggior sicurezza possibile in quanto la fuoriuscita di liquidi, la frattura di una conduttura, il deterioramento incontrollato dei materiali potrebbero essere preludio a situazioni rischiose, soprattutto se associate allo scoppio di un incendio. Ricorrere a tubi appositamente studiati per l’aspirazione o la mandata di prodotti petroliferi, nella grande industria come nelle stazioni di servizio lungo le nostre strade, è così non solo un preciso obbligo di legge ma un doveroso investimento in termini di sicurezza.

I tubi per prodotti petroliferi

Molteplici sono le tipologie di tubi adatti al trasporto di prodotti petroliferi, anche in virtù dei diversi ambiti: condutture in acciaio con saldatura longitudinale o elicoidale trovano chiaramente largo uso nelle raffinerie, al contrario di tubi in gomma o in PVC con copertura in teflon, adatti al passaggio di diesel, kerosene o di prodotti petroliferi con contenuto di aromatici non superiore al 50%, che è possibile vedere impiantati nelle stazioni di servizio o nelle autocisterne. La varietà di tubi, tuttavia, non si limita alla casistica presentata: è possibile acquistare tubi flessibili ad alta pressione, in gomma estrusa o animati da una treccia metallica.

Standard qualitativi

I tubi appositamente realizzati per il trasporto di prodotti petroliferi, oltre ad essere resistenti all’usura, all’alta pressione, sufficientemente flessibili senza per questo correre il rischio di annodamenti o strozzature, devono possedere determinati requisiti qualitativi fissati da precise normative europee. In particolare gli standard del settore sono soddisfatti quando il prodotto consegue la certificazione EN 12115 del 2011, avente ad oggetto i tubi raccordati, e la EN 1761 del 2009, concernente le caratteristiche dei tubi atti al trasporto di idrocarburi con un esercizio massimo di dieci bar.

Tubo gomma per idrocarburi

Gli idrocarburi

Gli idrocarburi, per le loro caratteristiche peculiari, spesso hanno bisogno di essere spostati e/o movimentati tramite tubature. Basti pensare alle tubature presenti sulle navi, nei bacini di carico e scarico, a bordo degli autocarri o all’interno delle linee di produzione negli stabilimenti.

Tipologie di tubi in gomma per i prodotti petroliferi

Il tubo gomma per idrocarburi si divide in due tipologie principali: il Long Lenght Estruso e il mandrino.  Le caratteristiche principali del primo sono la pressione di esercizio che può arrivare a 20 bar, l’eccellente raggio di curvatura, la sua flessibilità anche in presenza di basse temperature o all’esatto contrario, la buona tenuta in caso di abrasione e la resistenza alle condizioni atmosferiche. Caratteristiche a cui si aggiungono l’ottimo comportamento sotto pressione e la possibilità di utilizzare un sistema di pressatura a mezzo raccordi per unire i vari tubi fra di loro. Per quanto riguarda il tubo mandrino, invece, le caratteristiche principali sono: la resistenza all’ozono, all’abrasione, all’invecchiamento e agli oli minerali. La pressione di esercizio che va dai 5 ai 20 bar con una pressione di scoppio che oscilla dai 15 ai 60 bar, a seconda della tipologia di tubo. La temperatura di esercizio ha un range ricompreso fra i -25 e i + 80 °C. Un’altra caratteristica è l’antistaticità. Naturalmente le caratteristiche non sono univoche: ogni tipologia di tubo ha le sue che che lo rendono adatto per scopi precisi.

Usi del tubo gomma per idrocarburi

Gli usi per cui è concepito il tubo in gomma per idrocarburi ricomprende la movimentazione di prodotti petroliferi con qualsiasi tenore aromatico ( benzine, diesel);  la realizzazione di linee di trasporto del grasso e dell’olio nei sistemi idraulici, di linee trasportanti aria mista a vapore di olio o all’interno dei sistemi di sfiato. Le caratteristiche comprendono anche la movimentazione in alta pressione dei prodotti petroliferi e l’uso a bassa pressione nelle trasmissioni idrauliche.

Una panoramica sulle guarnizioni in gomma rotonde

Che cosa sono le guarnizioni in gomma rotonde?

Le guarnizioni sono un elemento protettivo ampiamente utilizzato in diversi ambiti industriali: questo articolo, nello specifico, viene inserito tra due superfici per impedire il passaggio dei fluidi. La gomma rappresenta un materiale perfetto in quanto riesce ad adattarsi efficacemente alle superfici senza danneggiarle in alcun modo. La gomma, inoltre, non viene a sua volta aggredita dagli agenti esterni: questo materiale, in particolar modo, non viene usurato dall’azione di prodotti abrasivi, di liquidi ad alte temperature e di altri materiali. La gomma, infine, resiste alla pressione e alle sollecitazioni esterne e produce poco attrito anche in condizioni dinamiche.

Caratteristiche delle guarnizioni in gomma

Le guarnizioni in gomma rotonde sono un prodotto resiste e durevole: questo articolo viene utilizzato per ridurre difetti e irregolarità nelle superfici che vengono rivestite con la guarnizione. Oltre ad ampliare la superficie di contatto, le guarnizioni in gomma possono essere compresse per modificarne lo spessore in base alle specifiche esigenze. Le guarnizioni in gomma di forma rotonda, infine, sono disponibili in un’ampia gamma di formati diversi: ogni cliente, perciò, può scegliere la guarnizione in base alle dimensioni e ad altre importanti caratteristiche tecniche.

Quali vantaggi offre una guarnizione in gomma?

Il principale vantaggio offerto dalle guarnizioni in gomma è senza dubbio la possibilità di utilizzare questo elemento in tanti contesti diversi. Le guarnizioni, innanzitutto, possono essere prese in considerazione per impieghi statici o dinamici; indipendentemente dal fatto che le superfici siano ferme o in movimento, perciò, è possibile individuare una guarnizione adeguata. Le guarnizioni in gomma rotonde, nello specifico, sono perfette per rivestire elementi di forma circolare. Al di là della forma di ogni singola guarnizione, la gomma offre innumerevoli vantaggi dal punto di vista della resistenza, della flessibilità e della durevolezza.

Lastre di poliuretano: caratteristiche, vantaggi e applicazioni

Che cosa sono le lastre in poliuretano?

Le lastre in poliuretano sono un articolo ampiamente utilizzato nel settore industriale: questo prodotto può essere realizzato per colata o seguendo un processo di centrifugazione. A seconda delle specifiche esigenze produttive, perciò, è possibile commissionare una lastra in poliuretano dalle caratteristiche diverse. A questo scopo è importante rivolgersi a una realtà affidabile e con anni di esperienza nel settore: è questo il caso di Mediatec Srl, azienda di Treviso in grado di assicurare ai propri clienti professionalità, puntualità e personalizzazione.

Quali vantaggi offre una lastra in poliuretano?

I vantaggi offerti da una lastra in poliuretano sono innumerevoli. In primo luogo, occorre citare l’elevata resistenza: questo materiale, infatti, sopporta le sollecitazioni meccaniche, l’azione di agenti chimici, oli, grassi minerali e benzina nonché l’usura e l’invecchiamento. Le lastre realizzate in poliuretano, inoltre, mantengono la propria struttura anche a temperature rigide: la flessibilità, infatti, rappresenta una delle peculiarità più apprezzate di questo materiale plastico. Un altro vantaggio da prendere in considerazione è l’ampia gamma di formati disponibili, sia per quanto riguarda le dimensioni sia per quanto concerne lo spessore. Le lastre di poliuretano, infine, possono essere già tagliate o fustellate a disegno: ciò consente di personalizzare l’articolo in base alle proprie specifiche esigenze.

Come possono essere utilizzate le lastre di poliuretano?

Le lastre di poliuretano si prestano agli impieghi più disparati. Il poliuretano, innanzitutto, rappresenta un materiale di rivestimento perfetto per ruote, rulli, tramogge, valvole e reti vaglianti. Le lastre di poliuretano, al tempo stesso, possono  essere utilizzate per ottenere paracolpi, tamponi ammortizzatori, molle per stampi, piani per taglierine e raschiatori per nastri trasportatori. Tra gli altri utilizzi delle lastre realizzate in poliuretano, infine, non bisogna dimenticare i giunti elastici, le racle per serigrafia e le boccole a frizione.

Guarnizioni e profili in gomma: tipologie, caratteristiche e vantaggi

Che cosa sono le guarnizioni e i profili in gomma?

Le guarnizioni e i profili in gomma sono rivestimenti che vengono utilizzati per proteggere determinati componenti degli impianti industriali. Le guarnizioni vengono impiegate essenzialmente per unire due superfici ed evitare che i fluidi passino tra una superficie e l’altra; i profili, invece sono utilizzati per ricoprire esternamente tubi, angoli e altre superfici che potrebbero essere danneggiate da urti e agenti esterni. A seconda della destinazione d’uso, perciò, è possibile scegliere uno dei tanti prodotti disponibili, facendo riferimento direttamente a un’azienda affermata e professionale.

Guarnizioni e profili in gomma: principali tipologie e caratteristiche

Le guarnizioni e i profili in gomma vengono proposti in un’ampia gamma di modelli diversi che variano per dimensioni, forma, peso, colore e molte altre caratteristiche. La scelta della gomma rappresenta una soluzione particolarmente vantaggiosa: questo materiale, infatti, si adatta perfettamente alle superfici e resiste in maniera efficace all’azione degli agenti esterni, alle temperature rigide ed elevate, alla pressione. Tra le caratteristiche più interessanti delle guarnizioni e dei profili realizzati in gomma, perciò, spicca senza dubbio la flessibilità: la gomma, nello specifico, non produce attrito e non si usura facilmente.

Quali vantaggi vengono offerti dalle guarnizioni e dai profili in gomma?

Le guarnizioni e i profili realizzati in gomma offrono molteplici vantaggi da prendere in considerazione in base al contesto. Le guarnizioni, ad esempio, consentono di ridurre al minimo le irregolarità del piano d’appoggio o i difetti di planarità, soprattutto per quanto riguarda le superfici più estese; queste elementi in gomma, al tempo stesso, aumentano la superficie di contatto. Guarnizioni e profili in gomma, inoltre, contribuiscono a garantire un’elevata durata nel corso del tempo; svolgendo una funzione protettiva, infatti, questi articoli riducono in maniera significativa l’usura e i danneggiamenti.

I supporti in gomma antivibranti

Cosa sono

I supporti in gomma antivibranti sono articoli utilizzati per varie applicazioni sia nel settore industriale che in quelli automobilistico. La loro caratteristica principale, come si evince dal nome stesso, è quella di assorbire e attenuare le vibrazioni della componente operativa ad esso agganciata. L e forme e le dimensioni di questi supporti sono altamente variabili e, in base alle specifiche richieste di caratteristiche tecniche, i supporti si propongono in base poliammide con eventuale gomma antiscivolo e con componenti di livellamento in acciaio. Inoltre sono reperibili supporti con stelo snodabile o fisso e, ognuno di esso, propone proprietà tecniche tali da garantire un preciso carico di supporto.  

Caratteristiche e vantaggi dei supporti in gomma antivibranti

I supporti in gomma antivibrante aderiscono perfettamente al suolo, non si deformano e sono studiati per non alterarsi al contatto con sostanze chimiche industriali o oli abrasivi. Tutti i supporti, posizionati tra la base di fissaggio e il macchinario industriale vibrante, ridimensionano notevolmente sia le vibrazioni che i rumori derivanti dalla messa in funzione di grosse e potenti apparecchiature come motori elettrici, lavatrici industriali, centrifughe, compressori, tubi di smistamento di materiale, macchinari edilizi o stradali e molto altro ancora. Essi evitano che le onde e le susseguenti vibrazioni possano compromettere la qualità dell’ambiente in cui il macchinario si trova e disturbare il normale svolgimento delle attività degli operatori coinvolti.

Perché e quando vengono impiegati

I supporti in gomma antivibranti sono componenti essenziali e indispensabili. Qualsiasi attività meccanica prevede infatti il movimento e le vibrazioni che ne derivano più o meno incisive per frequenza e potenza, sono negative e deteriorano il basamento e l’organo stesso compromettendone il regolare funzionamento nel breve o medio termine. L’opportunità di isolare l’apparecchiatura utilizzando supporti adeguati vuol dire sia raggiungere elevati standard di attività sia trarre il massimo profitto da ogni componente operativa adoperata.

Stampaggio articoli tecnici in gomma: quali sono i vantaggi?

Che cos’è lo stampaggio articoli tecnici in gomma?

Lo stampaggio di articoli tecnici in gomma è una particolare tipologia di lavorazione che consente di ottenere prodotti industriali di prima qualità. Lo stampaggio, innanzitutto, assicura la massima precisione per quanto riguarda il rispetto delle dimensioni indicate nel progetto, della durezza della gomma e delle altre caratteristiche tecniche. La produzione in serie consente di ottenere tantissimi articoli che rispettano le norme progettuali e che vengono rifiniti in ogni dettaglio con estrema cura. Lo stampaggio di articoli tecnici in gomma, infine, consente ai clienti di personalizzare i prodotti industriali e di richiedere una lavorazione su misura delle proprie esigenze e preferenze.

Quali tipologie di articoli è possibile stampare?

Le tipologie di articoli che si possono ottenere attraverso la tecnica di stampaggio sono tantissime. Le lavorazioni meccaniche dei diversi materiali plastici, infatti, avvengono direttamente in base ai disegni forniti dal cliente; che si tratti di un semplice campione o di un intero lotto, lo stampaggio consente di soddisfare qualsiasi richiesta. La lavorazione dei materiali plastici, nello specifico, consente di ottenere tappeti, lastre, tubi, fascette, collari, ruote e molte altri articoli da impiegare nei settori più disparati. A seconda della destinazione d’uso e della funzione, è possibile definire con precisione tutti i dettagli dei prodotti in plastica da stampare.

Quali sono le principali applicazioni degli articoli in gomma?

Lo stampaggio articoli tecnici in gomma rappresenta una vera e propria risorsa per chi opera in ambito industriale. Le tecnologie all’avanguardia, infatti, consentono di ottenere prodotti di ultima generazione, in grado di superare anche le migliori aspettative. Lo stampaggio di articoli in gomma, perciò, può essere preso in considerazione tanto per i primi equipaggiamenti quanto per la manutenzione degli impianti. I prodotti realizzati con materiali plastici, in particolar modo, consentono di ridurre le vibrazioni dei macchinari, di attutirne la rumorosità, di sopportare le temperature più elevate.

Il mercato dei tubi per prodotti chimici

Movimentazione dei prodotti chimici

Oggi la tecnologia permette la realizzazione di tubi in gomma da utilizzare in presenza di gasolio, olio minerale, benzine, anticongelanti e grasso in tutte le loro varianti. Anche i sistemi di raffreddamento dei motori utilizzanti acqua marina hanno i loro tubi dedicati (l’acqua di per sé non è una sostanza chimica in senso lato, ma la presenza di sale ne altera il comportamento e le caratteristiche). La gomma, insieme al polietilene ad alta densità permette anche la realizzazione di tubi in grado di trasportare prodotti chimici aggressivi e al contempo garantire la dissipazione delle correnti elettrostatiche, in superficie o attraverso le pareti, per il rispetto delle norme ATEX.

Non solo gomma

Naturalmente, data l’ampia casistica di necessità nel mondo dell’industria, i tubi devono far fronte ad una miriade di situazioni e anche la loro realizzazione avviene con materiali e tecniche diverse. Il polipropilene, per esempio, viene adottato nella realizzazione di tubi per l’aspirazione di fumi, polveri e gas nell’industria.

Anche il PVC viene utilizzato nella realizzazione di tubi che servono per l’aspirazione di fumi, trucioli e polveri. Insieme al PU e alla gomma nitrilica dà origine ad un composto base per tubi utilizzati nelle mandate di oli, diesel, blue diesel e bio diesel.  

I tubi costruiti con questi materiali sono in grado di operare in presenza di sostanze molto fredde o molto calde e possono essere installati in ambienti con temperature molto rigide.

Gli utilizzi dei tubi per prodotti chimici

I tubi per prodotti chimici hanno usi molteplici: dalle tubazioni a bordo dei mezzi per il trasporto (autocarri, navi, carri ferroviari) alle tubazioni di raccordo fra i mezzi e le cisterne, siano esse di stoccaggio o di approvvigionamento, per finire alle tubazioni di trasporto all’interno di un impianto produttivo. Anche il mondo dell’agricoltura e i laboratori fanno largo uso di questi prodotti.

Articoli in gomma

Un materiale unico

La plastica è senza alcun dubbio uno dei materiali più importanti e rivoluzionari fra quelli che l’uomo ha scoperto. Si adatta a molteplici usi e offre mille possibilità di impiego, in ogni settore, sia a livello domestico che industriale. Di facile lavorazione, duttile ma resistente, forte ma leggera, la plastica è impiegata dovunque e grazie alle sue infinite applicazioni, rende la nostra vita quotidiana più semplice. Il genio della natura umana ha saputo sfruttare al massimo le qualità di questo materiale e sono molti gli articoli in gomma che al giorno d’oggi troviamo sul mercato.

Mediatec

La ditta Mediatec è specializzata nel settore tecnico industriale e in particola modo nella creazione e lavorazione della plastica. Forte dell’esperienza di decenni nel campo, oggi è in grado di offrire qualsiasi prodotto, dal più semplice al più complicato. Nata nel 2001, l’azienda ha portato avanti una politica fatta di qualità, cortesia, professionalità e simpatia nei confronti del potenziale cliente, consigliandolo anche nella scelta della soluzione più adatta al suo caso. Nel 2014 la Mediatec acquista un altro terreno adiacente a quello già esistente, con il progetto di ampliare al più presto la superficie di esposizione e lavorazione.

Articoli in gomma

Al momento l’azienda si avvale della professionalità di 15 dipendenti interni e 6 esterni, che si occupano di tenere sott’occhio l’evoluzione del mercato, seguire e valutare i nuovi prodotti, ma soprattutto monitorare le richieste dei clienti, per poter offrire loro il massimo al giusto prezzo. La collaborazione con il cliente è l’aspetto più importante per questa azienda, che così è diventata leader nel suo settore.  Gli articoli in gomma che possiamo trovare da Mediatec vanno dalle tubazioni per riscaldamenti ai tappeti, dalle ruote per carrelli alle lastre in gomma, dalle varie lastre in poliuretano fino agli isolanti elettrici e sonori. Si tratta di un ricchissimo catalogo che il team di Mediatec sa gestire con grandi capacità, sbrigando gli ordini e facendo fronte alle richieste senza far aspettare il cliente e proponendo comunque un oggetto valido e funzionale.

1 2 3